goldenreed4.jpggoldenreed1.jpggoldenreed5.jpggoldenreed6.jpggoldenreed8.jpggoldenreed7.jpggoldenreed2.jpggoldenreed9.jpggoldenreed3.jpg

CICLISMO

CIELO BLU DELL’UCAT (IL) - Storia dell’Unione Ciclo Alpina Torinese (1907-2007)

Bruno Bili

Prefazione di Rossano Donnini 

Dimensione: 20x29
Num. Pag. 160
Prezzo: Euro 22,00
ISBN: 978-88-88329-74-1
Immagini: Fotografie colori + b/n

 

Il 27 maggio 1907 un gruppo di appassionati appartenenti alla sezione di Torino del Routier Autonomo Italiano fondarono l’Unione Ciclo Alpina Torino, con sede nell’albergo Cairo della vecchia via Roma in Torino. 

Primo Presidente fu il cav. Ercole Labbro e sette furono i soci fondatori: Ercole e Mario Labbro, Federico Adamo, Paschero, Lagello ed i due fratelli Milanesio.

Successivamente furono eletti presidenti della società i signori Manfredo Rossaro, Paolo Scribante, e Franco Primo in periodi non precisati, quindi Giuseppe Capello (1945-1947), Mario Bonino (1948-1949), Mario Mautino (1950), Giacomo Vincenzo Gastaldi (1951-1958), Manfredo Rossaro (1959), Walter Martini (1960-1967), Mario Bertorello (1968-1994) e Franco Vada (1995, in carica).

Nel Palmares dell’UCAT, che ha sempre operato tra i Dilettanti, spiccano due partecipazioni ai Giochi Olimpici in due epoche completamente diverse: con Michele Orecchia ad Amsterdan nel 1928 (16° nella prova in linea, 4° con la squadra azzurra) e con Stefano Baudino a Los Angeles 1984 (9° nel km da fermo).

Michele Orecchia ottenne la medaglia di bronzo dei Dilettanti ai campionati Mondiali di Adenau nel 1927, l’anno prima Giovanni Balla fu 9° nell’edizione di Torino. Stefano Baudino conquistò la medaglia di bronzo nel km da fermo ai Mondiali su pista Juniores di Lipsia 1981; Maurizio Bommarito vestì due volte la maglia azzurra ai Mondiali di ciclocross Juniores nel 1977 e 1978.

Stefano Baudino inoltre, sempre nel km da fermo, ha conquistato la medaglia d’argento alle Universiadi di Edmonton (Canada) 1983 e l’oro ai Giochi del Mediterraneo a Casablanca  (Marocco) 1983. 

Tra i risultati più importanti, si ricordano al Tour de France la vittoria nel 1927 della classifica generale Tourist Routier (indipendenti) di Secondo Martinetto e della tappa Montpellier - Marsiglia del 1932 di Michele Orecchia. 

La maglia tricolore invece è stata conquistata da Giovanni Balla nel 1925 nella prova in linea su strada Dilettanti,  tre volte da Stefano Baudino su pista nel km da fermo, nel 1981 da Juniores e nel 1982 e 1983 da Dilettante. Il tricolore su strada Endas invece arrise a Giuseppe Belli nel 1974 e quello Unlac-Csen ciclocross nella stagione 2006-07 ad Andrea Bonato. 

L’UCAT inoltre è stata sempre molto attiva come organizzatrice di competizioni su strada, in pista e nel ciclocross. Il 27 maggio 2007, giorno del Centenario della società, si è disputata a Rivara (To) la 50a edizione del “Gran Premio UCAT” per Dilettanti Elite e Under 23, gara di punta del sodalizio, che ha così rinverdito i fasti della “Coppa UCAT” degli anni ’20.


Bruno Domenico Bili
è nato a Ciriè (To) il 23 marzo 1957. Sposato dal 1984 con Fiorella, ha due figli, Davide e Francesco. Giornalista pubblicista, è capo redattore sportivo al settimanale d’informazione “Il Risveglio” di Ciriè; direttore della rivista del Comitato Regionale FIPAV “Piemonte Volley” e collaboratore del Tuttosport per la pallavolo nelle pagine regionali. Appassionato di sport al femminile, dirige l’ufficio stampa del Torino Calcio femminile di serie A1. Ha scritto, sempre per queste edizioni, il libro “Il campione silenzioso” sulla vita e le imprese di Franco Balmamion nel 2002; ha curato la parte statistica di “In Bianco e Nero” stagioni 1976-77 e 1977-78 - Una grande Juve negli anni di piombo di Mario e Andrea Parodi nel 2003; nel 2008 ha curato, insieme a Bruno Gozzelino l'"Annuario UNASCI 2007-2008”.




Bradipolibri Editore SRL - P.IVA 08469780012 - C.F. 08469780012 - Sede legale: Piazza Statuto 9 - 10122 Torino.
Esclusivamente per la corrispondenza: Bradipolibri presso: Casella Postale 7 - Via Dora Baltea, 16 - 10015 Ivrea - Privacy
Tutti i diritti riservati - All right reserved © 1999 - 2018 (Torino, Italy) - Tel. +39 371.3134694 - E-mail edizioni@bradipolibri.it - PEC bradipolibri@pec.bradipolibri.it