goldenreed2.jpggoldenreed8.jpggoldenreed3.jpggoldenreed5.jpggoldenreed1.jpggoldenreed4.jpggoldenreed9.jpggoldenreed6.jpggoldenreed7.jpg

CALCIO ITALIANO

ANGELO DELLA BASILICA (L’) - ...e la più grande partita del Toro (romanzo)

Carlo Mariano Sartoris

Dimensione: 15x21
Num. Pag. 128
Prezzo: Euro 10,80
ISBN: 978-88-88329-81-9
Immagini: Illustrazioni b/n di Alessandra Sartoris

La straordinaria sensibilità dell’autore nasce dal suo cuore sano e forte, passa attraverso il corpo ferito e fragile e prende forma attraverso una protesi in plastica, legata al braccio, con la quale pigia tasti e riempie pagine di amore vero, per la vita e per il Toro.
In un contesto storico che inizia durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale, un giovane fotografo torinese si trova a essere involontario testimone di un avvenimento inspiegabile. Il fatto segnerà la sua vita, affiancandola alle gesta di una squadra di calcio. È quel Grande Torino che, nel primo dopoguerra, rappresentava la rinascita dell'intera Nazione. L'azione si sviluppa rapidamente tra ricordi di famiglia, giovani passioni e vivaci diapositive d'agonismo sportivo, restituendo un'immagine di un Piemonte semplice e laborioso, ormai superato dai tempi. Le suggestioni trainanti sono molteplici e incastrate tra loro: la velata malinconia, consapevolezza del tempo che trascorre inesorabile è dominata dall'inquietante mistero dell'angelo, l'indefinito protagonista e metafora dei mille volti del destino, mentre il sogno s'intreccia con la realtà e ogni particolare diventa primo attore nel descrivere luoghi, volti e momenti. Il romanzo miscela angeli e passione sportiva, richiama paesi di provincia, amori, aeroplani, escogitando ipotizzabili, improbabili eventi. Svelto si avviluppa senza soste e mentre il protagonista narra, si avvicina all'epilogo, tanto scontato, quanto improvviso e toccante, regalando al lettore un romanzo bellissimo di quelli che davvero restano dentro, addosso.
 
 
Carlo Mariano Sartoris nasce a Torino il 02.01.1954. Nel 1981 si laurea in Architettura. Si esprime nel design,progettando forme abitative per le migliori aziende d'arredamento.Il 30.11.86 nel momento migliore della sua vita affettiva e lavorativa,incappa in un severo imprevisto:un incidente stradale che, apparentemente,stronca il suo avvenire. Dopo 16 mesi d ’ospedale è vivo, ma totalmente paralizzato. Da quel momento, affrontando pregiudizi e menomazione con coraggio,volontà e profonda autostima,tenta ugualmente di tornare ad esprimersi, nel talento e nei sofferti sentimenti. Munito di una protesi il designer si ricicla e inizia a dipingere usando tutte le tinte delle parole. Da anni, con una protesi in plastica applicata al braccio destro, pigia sulla tastiera del P.C. e scrive romanzi autobiografici e di avventura. Collabora con quotidiani, riviste culturali e d'arte. È impegnato nel contesto della comunità per la prevenzione infortunistica e i diritti dei portatori di handicap.

Bradipolibri Editore SRL - P.IVA 08469780012 - C.F. 08469780012 - Sede legale: Piazza Statuto 9 - 10122 Torino.
Esclusivamente per la corrispondenza: Bradipolibri presso: Casella Postale 7 - Via Dora Baltea, 16 - 10015 Ivrea - Privacy
Tutti i diritti riservati - All right reserved © 1999 - 2018 (Torino, Italy) - Tel. +39 371.3134694 - E-mail edizioni@bradipolibri.it - PEC bradipolibri@pec.bradipolibri.it